Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Ravenna, Emilia-Romagna

Festival della letteratura di genere

Maigret in festival

Archivio 2003

Data di pubblicazione: 12 September 2003

Dal 2 al 12 ottobre Ravenna ospiterà la prima edizione di GialloLuna NeroNotte, festival dedicato alla letteratura di genere, che quest’anno si occuperà del giallo. Il programma prevede, nell’arco di dieci giorni, eventi quotidiani di musica, teatro, letteratura, gastronomia, televisione e arte.

Filo conduttore della manifestaizione, la figura del poliziotto e in particolare del commissario, come è cresciuto nell'immaginario e nei lavori degli scrittori italiani. La scelta del tema vuole essere un omaggio a Georges Simenon, nel centenario della nascita, e al suo Maigret, rivisto da Gino Cervi.

Il cartellone si articolerà in otto sezioni.

Incontri con gli autori
Curati da Eraldo Baldini. Fra i tanti vi prenderanno parte: Marcello Fois e Giampiero Rigosi, autori del serial televisivo Distretto di polizia; Maurizio Matrone, agente di polizia, esordiente in narrativa con il romanzo Erba alta (Frassinelli); Carlo Lucarelli accompagnato dall'attrice Lorenza Indovina, protagonista della versione cinematografica di Almost blue; Loriano Macchiavelli, il “padre” del nuovo giallo italiano, accompagnato dall'attore Gianni Cavina; Giancarlo De Cataldo, magistrato e autore, fra l'altro di Romanzo criminale; interverrà insieme al giornalista e scrittore Piero Colaprico.

Convegno storico scientifico
Un approfondimento sulla figura del “poliziotto italiano”, con una particolare attenzione alle opere degli inizi della narrativa di genere. Sono previsti i contributi di Renzo Cremante, docente di letteratura all'Università di Padova e curatore di collane gialle per vari editori, Loriano Macchiavelli e Marco Sangiorgi, critico letterario.

Teatro in giallo
Una rassegna dedicata a testi già esistenti, scelti con la consulenza di Ravenna Teatro. Andranno in scena Natura morta in un fosso di Fausto Paravidino, monologo interpretato da Fausto Russo Alessi, Le ore, nuova produzione della compagnia Tanti Cosi Progetti di Danilo Conti e Nunzio di Spiro Scimone.

Sceneggiati televisivi
Ciclo dedicato ai primi sceneggiati televisivi italiani di argomento giallo. Verranno presentati quattro titoli delle serie Il commissario De Vincenzi, interpretato da Paolo Stoppa (1973-1977) per la regia di Mario Ferrero. Ingresso gratuito.

Musica
Colonne sonore, canzoni ispirate al mondo della malavita, melodie celebri legate a situazioni “gialle”: la musica ricopre un ruolo fondamentale nel genere thriller. Il festival ospiterà un concerto di gala con la band Delitto perfetto, diretta dal maestro Teo Ciavarella, creata appositamente per il Festival, con una voce femminile, che proporrà celebri canzoni di Fred Buscaglione, canzoni italiane proibite” e della mala.

Mostra dedicata all'illustrazione e ai fumetti
In due sezioni. La prima sarà costituita da opere originali appositamente realizzate per il Festival. Hanno già inviato opere: Stefano Babini, Gianluca Costantini, Riccardo Crosa, Davide Fabbri, Mauro Monaldini, Stefano Natali, Davide Reviati, Guglielmo Signora, Gianni Sedioli, Massimo Cavezzali. La seconda sezione sarà dedicata al Commissario Spada realizzato da Gianni De Luca dal 1970 al 1982 per “Il Giornalino dei ragazzi”. Verranno esposte riproduzioni realizzate grazie alla collaborazione delle Edizioni Bande Dessinée
e Black Velvet che ne sta curando la riedizione completa.

A cena col delitto.
Si tratta di un gioco teatrale, uno spettacolo d'attore e d'improvvisazione che si sviluppa durante le pause fra una portata e l'altra di una cena, coinvolgendo in prima persona il pubblico.

Cene a tema
Verranno proposti menù realizzati seguendo le ricette di romanzi celebri.

Per informazioni:
tel. 335 6485088 ngaleati@libero.it
www.gialloluna.it