Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Medio Oriente:

Gaza e Cisgiordania

Posizione:
DATI GENERALI: Con riguardo alla Cisgiordania ed alla striscia di Gaza, si rammenta che esse sono sottoposte a diversi regimi giuridici. Vi sono aree (circa il 20% della Cisgiordania ed il 60% della Striscia di Gaza) sottoposte a controllo amministrativo e di sicurezza dell'Autorità Palestinese; zone (un altro 20% della Cisgiordania) in cui l'amministrazione è palestinese, ma il controllo militare è israeliano; sulla rimanente parte del territorio (60% della Cisgiordania e 40 % della Striscia di Gaza) vige il regime d'occupazione israeliano.
Clima:
Il clima a Gerusalemme e in Cisgiordania è temperato, con estati calde caratterizzate da notevole escursione termica ed inverni miti con possibilità di qualche nevicata. Nella zona di Gerico e del Mar Morto il clima è pre-desertico, caldo e secco. A Gaza le condizioni climatiche sono di tipo mediterraneo, con prevalenza di caldo umido per la maggior parte dell'anno.
Lingue:
A Gerusalemme le lingue più utilizzate sono l'ebraico e l'arabo. In Cisgiordania e Gaza la lingua ufficiale è l'arabo. Molto diffusa è la conoscenza dell'inglese, soprattutto a Gerusalemme e in Cisgiordania.
Religioni:
Gerusalemme costituisce punto di riferimento essenziale per le tre grndi religioni monoteistiche (Cristianesimo, Ebraismo ed Islam) , che in essa trovano alcuni dei loro Luoghi Santi più importanti e rappresentativi. Alla Città Santa si aggiungono Betlemme con i suoi Luoghi Santi Cristiani e Hebron, dove si trova la Tomba di Abramo ed dei Patriarchi, venerata da Musulmani ed Ebrei. Nel nord della Cisgiordania, a Nablus, si concentra la piccola comunità dei Samaritani.
Ora locale:
GMT+1


Ultimi articoli pubblicati: