Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Nord America:

Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono il paese più amato dai turisti di tutto il mondo: sono più di 50 milioni le persone che ogni anno sbarcano in uno degli aeroporti internazionali americani per una vacanza lunga o breve. E non è un dato sorprendente: qui ci sono le città più entusiasmanti del mondo e una stupefacente varietà di paesaggi naturali. A questo aggiungete la facilità e i bassi costi degli spostamenti, ristoranti e supermercati aperti 24 ore al giorno tutti i giorni dell’anno, occasioni di shopping impareggiabili.

La prima volta che si arriva negli Stati Uniti bisogna fare attenzione a evitare la sensazione di già visto dovunque si vada. Una sensazione che ci può prendere facilmente perché abbiamo davvero già visto tutto decine e centinaia di volte: nei film, sui giornali, nelle pubblicità. Ma andate oltre la superficie delle immagini stereotipate e quando tornerete anche le scene che avete visto più e più volte vi sembreranno diverse.

Cartine dettagliate degli Stati Uniti e dei singoli stati

Posizione:
America settentrionale. Confina a nord col Canada, a sud col Messico, a est con l'oceano Atlantico, a ovest con l'oceano Pacifico. Fanno parte degli USA due stati non contigui: Alaska e Hawaii.
Clima:
Se si eccettua l'Alaska, dominata da caratteristiche climatiche subpolari, gli USA hanno un clima essenzialmente temperato, benché molto vario da zona a zona in rapporto sia alla vastità del territorio, di dimensioni continentali, sia alla sua conformazione, in particolare alla disposizione meridiana e periferica dei rilievi, sia infine alla sua apertura su tre distinti fronti marittimi. Con l'esclusione delle fasce costiere atlantica e pacifica, la vastissima area centrale è una specie di corridoio ampiamente aperto a nord e a sud agli alterni movimenti di due masse d'aria: la polare continentale, proveniente dal Canada, e la tropicale marittima, spirante dal Golfo del Messico. Essi si spingono profondamente nell'interno del Paese. D'inverno l'aria polare, fredda e asciutta, può raggiungere le regioni meridionali, generalmente miti, arrecando anche improvvise gelate. D'estate l'aria tropicale calda e umida può spingersi fino alla zona dei Grandi Laghi, portando pioggia e banchi di nebbia. California San Francisco conosce deboli sbalzi di temperatura da una stagione all'altra. In estate le temperature sono molto gradevoli di giorno, ma possono abbassarsi all'improvviso quando soffia il vento. In inverno il clima è mite durante il giorno, ma piove spesso e le notti sono fredde, L'insolazione rimane ottima da aprile a settembre. A sud, il clima è di tipo mediterraneo, con inverni particolarmene miti ed estati calde. In inverno come in estate talvolta la costa è investita dal temibile vento Santa Ana, secco e carico di polvere. La temperatura del mare non supera mai i 20°C. All'interno la temperatura scende con l'altitudine a ridosso del litorale e della Sierra Nevada. In estate è meglio evitare le zone desertiche a est e a nord est di Los Angeles e Phoenix, la città piú assolata e torrida degli Stati Uniti.
Capitale:
Washington
Superficie Kmq:
9.372.614
Popolazione:
260.340.990
Lingue:
Inglese
Religioni:
Protestanti 47%, cattolici 21%, altri cristiani 6, 4%
Ora locale:
GMT-6 a GMT-9