Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Bergamo, Lombardia

Mostra fotografica

Cina perduta nelle fotografie di Leone Nani

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 13 April 2004

Locandina mostraPadre Leone Nani, missionario e fotografo bergamasco, realizzò in Cina, fra il 1903 e il 1914, uno straordinario reportage. L’esposizione al Museo Adriano Bernareggi presenta, fino al 16 maggio, una selezione delle sue fotografie da cui emerge la grande abilità di Padre Nani nel catturare i momenti salienti della vita di un popolo.

A soli 23 anni, Padre Leone Nani fu inviato nella missione di Hanzhong, nello Shaanxi meridionale. Rimase in Cina fino al 1914 e fu testimone di un momento cruciale della storia cinese: la caduta dell’Impero e la nascita della Repubblica. Il 12 febbraio 1912, infatti, l’ultimo imperatore Qing, Puyi, fu costretto ad abdicare e il generale Yuan Shikai divenne il primo presidente della Repubblica.

Per padre Nani la fotografia fu uno strumento per assolvere a uno dei suoi incarichi, quello di spedire in Italia i resoconti illustrati della sua missione. Ma le sue immagini rivelano anche il suo desiderio di condividere un’esperienza e di far comprendere un mondo così distante e una realtà sociale tanto diversa.

In lastre dalla straordinaria potenza evocativa, immortalò con la sua macchina fotografica paesaggi, persone impegnate nei momenti di lavoro, costumi, riti e usanze. Oltre alla qualità tecnica e alla bellezza delle foto, va dunque riconosciuto al lavoro di Nani anche uno straordinario valore storico-documentario. Una testimonianza unica non solo dell’epopea missionaria di cui fu uno dei protagonisti, ma soprattutto di un mondo ormai scomparso. (S. P.)

Cina perduta nelle fotografie di Leone Nani
Fino al 16 maggio 2004.
Bergamo
Museo Adriano Bernareggi, via Pignolo 76.
Orari: da martedì a domenica 9.30-12.30 e 15-18.30; lunedì chiuso.
Info: tel. 035 248.772.
www.museobernareggi.it