Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Como, Lombardia

Una mostra a cento anni dalla nascita

Giuseppe Terragni architetto europeo

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 21 April 2004

Giuseppe TetrragniLa retrospettiva, in programma fino al 30 novembre nella ex-chiesa di San Francesco, presenta l’opera completa di Giuseppe Terragni: ottantadue progetti con materiale originale, riproduzioni fotografiche e proiezioni multimediali.

Il 19 luglio 1943 moriva a soli trentanove anni Giuseppe Terragni, l’architetto a cui si attribusce la paternità del razionalismo italiano e che ha firmato uno degli edifici più famoso del Novecento italiano: la Casa del fascio per la Federazione di Como. A cent’anni dalla nascita, si sono aperti con questa mostra i festeggiamenti in suo onore. Oltre alla Casa del fascio, a Como Terragni aveva costruito altri importanti edifici come l’Asilo Sant’Elia, il Novocomum, la Casa Giuliani Frigerio, la Casa Pedraglio, la Casa del floricultore, le Case di via Anzani e il Monumento ai caduti, che sono aperti alle visite per l’occasione.

L’allestimento della mostra è un percorso al tempo stesso didattico e immaginativo. All’inizio, uno spazio didattico d’ingresso presenta dei diagrammi riassuntivi sulla complessa attività di Giuseppe Terragni e sulla sua partecipazione alla costruzione europea dell’architettura moderna.

La mostra si rivolge poi sia all’opera sia alla storia personale dell’artista. Il percorso indaga le essenziali modificazioni dell’architettura in relazione alle vicende dell’epoca di Terragni. Prosegue poi con le fotografie e i disegni di Terragni della Seconda guerra mondiale, in particolare quelli della campagna di Russia che lo vide soldato nell’inverno del 1942 e del 1943, attraverso i quali si possono rivivere con l’occhio del maestro le terribili vicende della guerra, ma anche la sua predilizione per città e monumenti, personaggi e aspetti umani, il suo modo di osservare e inquadrare il paesaggio.

Più avanti, la proiezione continua di una sequenza di immagini d’architettura storiche e altamente evocative, precede uno spazio di immagini e suoni nel quale sono esposti i progetti lasciati incompiuti, segni e disegni delle speranze riposte nel dopoguerra.

Terragni architetto europeo
Como
Ex chiesa di San Francesco, largo Spallino 1.
Fino al 30 novembre 2004.
Orari: martedì/domenica dalle 15.00 alle 22.00.
Ingresso: intero € 5,00; ridotto € 3,00.
Info: tel. 031.301037
www.gt04.org

Contemporaneamente e fino al 26 settembre, all’interno della ex Casa del fascio, la mostra Terragni fra ragione e utopia propone una rilettura della costruzione e della storia di questo capolavoro dell’architettura italiana del Novecento.