Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Firenze, Toscana

Un collaboratore di Botticelli e Ghirlandaio

Bartolomeo di Giovanni

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 24 April 2004

Assieme ad altri suoi dipinti, la mostra offre l’occasione di vedere ricongiunta una predella dipinta da Bartolomeo di Giovanni oggi divisa fra la Galleria degli Uffizi e una collezione privata estera. Al Museo di San Marco, dal 24 aprile al 5 giugno.

Per il tempo dell’esposizione è stato possibile riunire i due scomparti fiorentini della predella con Storie di San Benedetto, restaurati per l’occasione, con i due pannelli stranieri. La mostra propone anche altre opere di Bartolomeo conservate nelle Gallerie Fiorentine attraverso le quali si può approfondire la conoscenza di uno dei pittori più attivi a Firenze negli ultimi decenni del Quattrocento, e che fu stretto collaboratore di Botticelli e Ghirlandaio.

Sandro Botticelli si valse della collaborazione di Bartolomeo in più occasioni, per esempio in una delle due Storie di Nastagio degli Onesti, quella con il Banchetto in pineta conservata al Museo del Prado, realizzata dal pittore su disegno dello stesso Botticelli nel 1483. Bartolomeo di Giovanni lavorò anche con altri artisti e anche a Roma, negli Appartamenti Borgia (1492 circa), al fianco del Pinturicchio che lo chiamò in Vaticano. Un artista itinerante dunque, capace di adattarsi allo stile dei maestri con i quali entrava in rapporto professionale.

Il fatto che la mostra si svolga in contemporanea con quella dedicata a Botticelli e Filippino Lippi a Palazzo Strozzi non è un caso. Di fatto ne diventa un’estensione, affondando lo sguardo su uno dei personaggi di maggior rilievo dell’entourage botticelliano.

Bartolomeo di Giovanni collaboratore di Botticelli e Ghirlandaio
Firenze
Museo di San Marco, Piazza San Marco 3.
Dal 24 aprile al 5 giugno 2004.
Orari: da lunedì a venerdì, ore 8,15-13,50; sabato, domenica e altre festività, ore 8,15-19. Il museo è chiuso nella prima, terza, quinta domenica del mese e nel secondo e quarto lunedì del mese, e il 1° maggio.
Ingresso: intero € 4,00; ridotto € 2,00; gratuito sotto i 18 anni e sopra a 65 anni.
Info: tel: 0552388608.