Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Bologna, Emilia-Romagna

Dintorni Pop - Angeli Baj Barucchello Bignardi Ceroli Cintoli Festa Rotella

Quei favolosi anni Sessanta

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 26 April 2004

Opera di F: AngeliDal 24 aprile al 5 giugno, la Galleria Arte e Arte racconta la nascita e l’affermazione della stagione pop attraverso le opere di alcune delle figure di maggior spicco dell’arte italiana degli anni Sessanta.

Nel 1962, la mostra The New Realists a New York presentava, insieme ai protagonisti della Pop Art americana ed europea, anche quattro artisti italiani, riconosciuti a pieno titolo come presenze internazionali del movimento, sancendo la definitiva affermazione di questo linguaggio anche nel nostro paese. Le nuove immagini della contemporaneità invadevano anche l’arte italiana.

La mostra è un’esplorazione di quel clima e dei modi in cui le tematiche Pop si manifestarono in Italia. Tutti i temi e gli stili in campo in quel periodo sono presenti nelle opere, realizzate entro la fine del decennio Sessanta, nel momento di maggiore creatività del linguaggio Pop.

Enrico Baj, Gianfranco Barrucchello, Mimmo Rotella e Mario Schifano, intervenuti alla mostra di New York, rappresentano le diverse tendenze in atto a quel tempo, dalle origini neo-dadaiste di Baj e Rotella, alla neo-metafisica di Schifano fino alla narratività di Barrucchello. Ci sono poi Franco Angeli, Tano Festa e Mario Ceroli con le loro rivisitazioni ormai storiche dell’iconografia classica, Gianni Ruffi con la sua estrema sintesi formale, Claudio Cintoli con la citazione di un mito del cinema come Brigitte Bardot, e Claudio Cintoli con le sue riflessioni lucidamente ironiche dei meccanismi della comunicazione di massa.

Dintorni Pop – Angeli Baj Barucchello Bignardi Ceroli Cintoli Festa Rotella Ruffi Schifano
Bologna
Galleria Arte e Arte, Gall. Falcone-Borsellino 1/c.
Dal 24 aprile al 5 giugno 2004.
Orario: Martedì, Mercoledì, Venerdì 15,30 – 19,30; Sabato 10.30 12.30; 16 – 20; Domenica e festivi su appuntamento.
Ingresso libero.
Info: tel. 0516569049
www.arteearte.it