Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Roma, Lazio

Dieci giorni di letture pubbliche e incontri con gli autori

Letterature

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 17 May 2004

Banana YoshimotoDal 21 maggio al 22 giugno, la Basilica di Massenzio ospita la terza edizione del Festival internazionale Letterature. L’iniziativa vede autori provenienti dai cinque continenti, da Antonio Tabucchi a Jonathan Franzen, da Banana Yoshimoto a Ammaniti, che leggeranno dal vivo brani conosciuti e inediti, accompagnati da attori e musicisti italiani.

Come sempre, anche il soggetto di quest’anno, “Reale, Immaginario”, è un tema di respiro filosofico ma insieme categoria dell’animo umano. Il vissuto e l’immaginazione, la realtà e la fantasia sono dimensioni assolute e interiori che riguardano tutti, sono ciò su cui la letteratura riflette costantemente e ciò che si ricerca nell’incontro con la letteratura.

Antonio TabucchiGli autori sono stati scelti per rappresentare la più ampia gamma di “letterature” possibili e appartengono a vari ambiti geografici e linguistici (Sud America, Stati Uniti d’America, Giappone, Asia, Africa, Sud Africa, Europa). Alcuni di loro sono largamante noti al pubblico italiano, altri sono meno conosciuti nel nostro paese ma affermati e popolari in altre aree del mondo. La scelta dei giovani autori italiani Ammaniti e Mazzucco è stata motivata dalla volontà di premiare la nuova generazione di scrittori italiani rispetto ai grandi maestri degli anni scorsi.

Per ciascuna delle dieci serate, gli autori sono accompagnati da grandi attori italiani di cinema o teatro che leggono un brano già edito; l’autore legge invece al pubblico un inedito in lingua originale scritto per “Letterature”. A seguire, la musica, eseguita dai maggiori interpreti della scena musicale italiana. Quest’anno non più solo jazz, perché si è lasciato che gli autori si pronunciassero sulla musica da loro preferita per ciascun reading, a seconda dei propri gusti musicali e dell’accompagnamento che ritenevano ideale per la propria performance letteraria.

Come nelle scorse edizioni il Festival è gratuito. È sufficiente presentarsi al botteghino poco prima dell’orario d’inizio e ritirare il tagliando d’ingresso. L’accesso è libero fino all’esaurimento dei posti. Come l’anno scorso, sarà possibile acquistare i testi degli autori ospiti della serata su un apposito banchetto.

Il programma:

21 maggio
Apre il Festival Antonio Tabucchi accompagnato dall’attore è Remo Girone.

26 maggio
È la serata di Jonathan Franzen, giovane scrittore americano, con l’attrice è Galatea Ranzi.

28 maggio
Due autori. Agota Kristof, esule ungherese e svizzera d’adozione. Legge Sergio Rubini. E Jean Marie Gustave Le Clézio, francese di nascita ma con esperienze di vita negli angoli più diversi del mondo. L’attrice è Giuliana Lojodice.

1 giugno
Ancora due scrittori: il newyorkese Colson Whitehead con l’attrice Valeria Golino, e Abbasse Ndione, senegalese con Licia Maglietta.

3 giugno
È la serata di Banana Yoshimoto con l’attrice Michela Cescon.

8 giugno
Tocca a Niccolò Ammaniti, reduce dal grande successo di Io non ho paura, affiancato dall’attrice Lorenza Indovina.

10 giugno
Il Festival ospita Melania Mazzucco. Il suo Vita ha vinto il Premio Strega 2003. L’attrice è Margherita Buy.

15 giugno
Due autrici: Azar Nafisi, iraniana esule negli Stati Uniti, e Jhumpa Lahiri, inglese di origini bengalesi. Leggono rispettivamente Anna Bonaiuto e Ottavia Piccolo.

17 giugno
E’ la serata dei messicani Carlos Fuentes e Guillermo Arriaga. Gli attori sono rispettivamente Michele Placido e Fabrizio Gifuni.

22 giugno
Chiude il Festival il sudafricano John Maxwell Coetzee, premio Nobel per la letteratura 2003, accompagnato dall’attrice è Laura Morante.

Letterature
Basilica di Massenzio, Ingresso Clivo di Venere Felice (Via del Fori Imperiali)
Dal 21 maggio al 22 giugno.
Orario: dalle 21.00
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
In caso di pioggia gli incontri si svolgeranno in sedi alternative, indicate di volta in volta sul sito www.festivaldelleletterature.org
Info: tel. 06 82077304 lun-ven 9.00-16.00; dal 12 maggio al 22 giugno 2004 lun-ven 9.00-19.00
Email: info@festivaldelleletterature.it