Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Ancona, Marche

Da Renoir a Toulouse-Lautrec. Da Gauguin a Monet

I percorsi dell’Impressionismo

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 29 June 2004

La mostra, dal 25 giugno al 31 ottobre alla Mole Vanvitelliana, presenta circa duecento opere fra dipinti, disegni, acquerelli, litografie e acqueforti dei maggiori impressionisti francesi, tra cui alcune delle più celebri acqueforti realizzate da Manet.

L’esposizione insiste su un particolare momento della ricerca degli impressionisti, quella dedicata all’incisione e alle tecniche di stampa. Di Monet, unico artista del movimento che non realizzò mai incisioni, sono esposti alcuni pregevoli pastelli e due straordinari dipinti, tra cui una “Nymphéa” mai esposta prima in Italia.

Tre sezioni compongono la mostra. La prima è dedicata ai precursori del movimento, fra i quali Corot, Géricault, Delacroix, Courbet, Daumier e molti altri. La seconda sezione è dedicata alle opere di Manet, Monet, Renoir, Jongkind, Cézanne, Pissarro, Sisley, Guillaumin, ma anche di Gauguin che, nonostante non sia comunemente considerato un impressionista, partecipò a ben cinque esposizioni del movimento. E’ presente anche Giuseppe De Nittis, l’unico artista italiano che prese parte alla prima esposizione storica del 1874.

La terza parte è dedicata agli eredi dell’mpressionismo con opere di Utrillo, Valadon, Valtat, Mailloil, Denis, Lenoir, Steinlein, Bernard, Laurencin e in particolare Toulouse- Lautrec, uno tra i più grandi sperimentatori delle tecniche grafiche e di riproduzioni a stampa.

I percorsi dell’Impressionismo. Da Renoir a Toulouse-Lautrec. Da Gauguin a Monet
Ancona
Mole Vanvitelliana
Dal 24 giugno al 31 ottobre 2004.
Orario: tutti i giorni dalle 16.00 alle 20.00. Chiuso il lunedi.
Ingresso: intero € 6,00; ridotto € 4,50.
Info: tel. 0712225019