Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Venezia, Veneto

La caricatura veneta del Settecento

Tiepolo. Ironia e Comico

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 10 August 2004

DisegnoLa Fondazione Giorgio Cini presenta, dal 3 settembre al 5 dicembre, più di centoquaranta disegni e dipinti di Giandomenico Tiepolo, uno dei principali interpreti della civiltà artistica del Settecento europeo, e del padre Giambattista, provenienti dalle collezioni dei principali musei del mondo. Un’occasione per vedere opere mai esposte in Italia o che da lunghissimo tempo non venivano presentate nel nostro Paese.

Quest’anno ricorre il secondo centenario della morte di Giandomenico Tiepolo, uno degli artisti più importanti del Settecento veneziano. Negli affreschi che ha dipinto nella foresteria di villa Valmarana a Vicenza e nella sua villa di Zianigo (ora conservati a Venezia, Ca’ Rezzonico) ha creato dei veri capolavori. Dagli studi è però emerso anche il valore dei suoi disegni, sia quelli dedicati a scene di vita contemporanea, dove emerge tutta la sua corrosiva capacità di rappresentare in chiave grottesca la società del tempo, sia quelli incentrati sulla figura di Pulcinella, in cui rappresenta la bassa realtà dell’uomo comune.

DisegnoA questi gruppi di disegni vanno aggiunte le Caricature di personaggi, sia maschili che femminili, nei quali Giandomenico recupera i modelli del padre Giambattista, che nei suoi disegni ha rappresentato tipi e caratteri universali della fauna umana: il grasso, il magro, il frate gaudente, il vecchio bisbetico, ecc.

La mostra comprende anche i le caricature, di ben diverso carattere, di Anton Maria Zanetti il Vecchio, che rappresentano un ulteriore aspetto “ridicolo” della caricatura veneta settecentesca, legata in massima parte al mondo del teatro, i cui protagonisti sono ben identificati nella loro identità personale, a differenza delle caricature tiepolesche, rigorosamente anonime.

Accanto ai disegni e ad alcune incisioni, nel percorso espositivo sono presenti anche importanti dipinti di Giambattista e Giandomenico Tiepolo, nonché di Marco Ricci e Francesco Guardi.

Tiepolo. Ironia e Comico
Venezia
Fondazione Giorgio Cini, isola di San Giorgio Maggiore.
Dal 3 settembre al 5 dicembre 2004.
Orari: tutti i giorni, compreso il lunedì, dalle ore 10.00 alle ore 18.30.
Ingresso: intero € 9,50; ridotto € 7,50; studenti € 4,50.
Info: marketing@cini.it
www.cini.it