Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Mantova, Lombardia

Quattro percorsi del libro d’artista dagli anni Sessanta ad oggi

Guardare - Narrare - Pensare - Conservare

Archivio 2004

Data di pubblicazione: 12 August 2004

LibroCirca quattrocento libri, fra cui alcuni capolavori assoluti della storia editoriale del Novecento, offrono un panorama esaustivo del libro d’artista. La mostra copre un periodo che va dall’inizio degli anni Sessanta ai giorni nostri con una particolare attenzione per la produzione contemporanea. Per questo esperti internazionali hanno scandagliato le diverse realtà geografiche per far emergere i più interessanti contributi della nostra epoca. Per la prima volta sono in mostra opere provenienti, oltre che da Europa e Stati Uniti, anche dai paesi dell’Est e Nord Europeo, sudamericani e asiatici. Nella Casa del Mantegna, dall’8 settembre al 28 novembre.

Il libro d’artista nasce, nella scia delle esperienze delle avanguardie artistiche europee d’inizio secolo, al principio degli anni Sessanta, quando alcuni artisti decidono di raggiungere un pubblico più vasto al di fuori dei normali circuiti di gallerie e musei. Il libro d’artista viene distribuito in libreria, per posta o attraverso i normali rapporti interpersonali, annullando ogni idea aristocratica dell’opera d’arte.

LibroDa allora, gli artisti hanno concepito questo mezzo espressivo come opera d’arte autonoma, modificando e contaminando la tradizionale struttura del libro in sinergia con gli orientamenti della pittura, con le sue evoluzioni e le sue problematiche. Ne hanno fatto un genere, un media artistico, uno dei più dirompenti mezzi espressivi. E alcuni fra gli artisti più significativi dell’avanguardia internazionale, proprio attraverso le pagine del libro, hanno segnato capitoli di grande importanza nel percorso dell’arte contemporanea.

La mostra ricostruisce la storia del libro d’artista attraverso un’impostazione inconsueta: sono state individuate quattro sezioni espositive corrispondenti a quattro finalità (Guardare – Narrare – Pensare – Conservare) che privilegiano l’esibizione di gruppi di opere assimilabili per il loro carattere estetico prima che per la loro collocazione cronologica e per movimenti.

Una corposa sezione di opere consultabili dai visitatori soddisfa il piacere della manipolazione e della conoscenza diretta.

Guardare – Narrare – Pensare – Conservare
Quattro percorsi del libro d’artista dagli anni Sessanta ad oggi
Mantova
Casa del Mantegna, via Acerbi 47
Dall’8 settembre al 28 novembre 2004
Orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi 10-19; chiuso lunedì.
Info e prenotazioni: tel.0376/360506, e.mail:casadelmantegna@provincia.mantova.it
www.provincia.mantova.it