Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Città del Capo, Sud Africa

Fra due oceani

Grand Parade Mancanza che peraltro tocca proprio gli stessi marinai e nessun altro, perché quello stesso vento di sud-est che creò tante difficoltà alla crociera dei Vip degli anni `30, qui ha un nome che ne spiega bene le qualità: lo chiamano Cape Doctor, il «dottore del Capo», perché ai coloni e ai villeggianti del secolo scorso questo vento tiepido proveniente dall'oceano Indiano sembrava fatto apposta per dare sollievo ai loro polmoni provati dai lunghi inverni dell'Europa settentrionale. E ancora oggi, dopo che il riscaldamento centralizzato ha abolito la necessità di viaggiare nei paesi caldi alla ricerca della salute perduta, il Cape Doctor svolge una funzione importante per il benessere dei capetoniani, perché ripulisce l'aria spazzando via la table cloth, quella «tovaglia» di foschia che nei mesi caldi a volte si adagia sulla sommità della Table Mountain nascondendola alla vista.

Per noi frettolosi turisti d'oggi, poi, il vento di sud-est è una delizia e insieme una croce, perché le giornate in cui soffia vivace sono le più limpide, quelle che offrono le vedute più spettacolari dai mille metri di altezza della Table Mountain, con la città e la costa disegnate ai piedi del massiccio, e il lontanissimo orizzonte sull'oceano che lascia chiaramente intuire la curvatura della superficie terrestre. Ma le giornate di vento sono anche quelle in cui la funivia che dal centro della città porta direttamente in cima alla montagna rischia di essere chiusa per precauzione.

Allora non ci sono che due possibilità: o accontentarsi di una giornata dall'aria meno tersa (con panorami magari meno scolpiti ma comunque fantastici), oppure affrontare a piedi uno dei sentieri che si arrampicano su per le pareti rocciose della montagna. Il più facile parte dai bellissimi giardini botanici. Ma è una facilità relativa, il percorso è praticamente tutto una interminabile scalinata che vi issa su di mille metri: come salire a piedi in cima all'Empire State Building per tre volte di fila. In ogni caso, a piedi o in funivia, la salita alla cima della Table Mountain è un must assoluto. Non venitevene via senza esserci stati.



Vedi anche:

Guida Sud Africa

Ultimi articoli pubblicati: