Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Città del Capo, Sud Africa

Fra due oceani

La via dei giardini

Knysna La Garden Route (N2) è una delle più interessanti escursioni per chi visita il Capo nei mesi fra ottobre e aprile. È una strada panoramica che si snoda lungo la costa meridionale, da Città del Capo a Port Elizabeth. Lungo il percorso si alternano scogliere, tratti di foresta tropicale, spiagge di sabbia dorata. La strada è stretta fra la linea costiera e le Cape Folded Mountains, e attraversa villaggi tradizionali e parchi nazionali.

Da segnalare in particolare Caledon, con le sue sette sorgenti d'acqua (sei calde e una fredda) e il bellissimo giardino botanico. Cape Agulhas non è lungo la Garden Route propriamente detta, ma è una deviazione «obbligatoria»: è il punto più meridionale dell'Africa. È qui che i due oceani dalle acque di colore e temperatura diverse si incontrano dando origine a ondate impressionanti.

Agulhas Poco oltre, Arniston (chiamato anche Waenhuiskrans) è un incantevole villaggio di pescatori con cottage perfettamente conservati. Swellendam è una delle più antiche cittatine storiche della regione e dà accesso al Bontebok National Park, con la sua ricchissima varietà di uccelli e di antilopi.

Altra deviazione irrinunciabile è quella per gli allevamenti di struzzi di Oudtshoorn e le vicine Cango Caves, un immenso e spettacolare sistema di caverne dolomitiche.

La cittadina costiera di Knysna, immersa fra lagune e foreste è uno dei punti paesaggisticamente più notevoli della strada, così come le vicine scogliere di arenaria rossa The Heads. Ancora oltre si incontrano i due Tsitsikamma National Park, uno forestale e l'altro marino, che comprende l'Otter Trail, il «sentiero delle lontre».

Ma questo non è che uno scheletro delle emozioni che i 450 chilometri della N2 possono offrire. Fra l'altro, chi da Port Elizabeth, punto finale della strada, torna verso Città del Capo, ha a disposizione percorsi alternativi quasi altrettanto spettacolari, come la Old passes Road, che si snoda attraverso boschi e passi montani.

Avendo un po' di tempo a disposizione, poi, vale decisamente la pena di prendersi una giornata per fare un'escursione sul famoso Outeniqua choo-tjoe (come avete intuito, si legge «Outeniqua ciù-ciùu) il pittoresco treno a vapore che collega George con Knysna. Sono solo 30 chilometri, ma i binari attraversano alcuni paesaggi davvero spettacolari. E in alcuni punti, lo spettacolo è proprio la ferrovia, come il tratto sul famosissimo ponte curvo che attraversa la foce del Kaaimans River.



Vedi anche:

Guida Sud Africa

Ultimi articoli pubblicati: