Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Roma, Lazio

Imago Urbis Romae. L’immagine di Roma in età moderna

Quanto sei bella Roma

di Manuela Malaguti

Archivio 2005

Data di pubblicazione: 7 February 2005

Dipinto Roma come apparve, nel corso di tre secoli, agli occhi di viaggiatori e vedutisti. Una carrellata di immagini della città in un centinaio di dipinti, disegni e incisioni di artisti come Lorrain, Panini, Van Wittel, Hackert, Canaletto, Bellotto, Corot e Turner. Dall’11 febbraio al 15 maggio ai Musei Capitolini.

Dipinto E' grande il fascino della Città eterna. A Roma, come dice Stendhal «una semplice baracca è spesso monumentale». La sua architettura, i suoi monumenti, ma anche la sua luce e il suo paesaggio hanno ammaliato generazioni di artisti. Per questo la produzione di vedute romane conta un numero sorprendente di opere, e con molti esiti straordinari. I Musei Capitolini ne presentano una consistente selezione, fra cui alcune mai viste in Italia.

Nella loro presentazione si è scelto di procedere dal generale al particolare, prescindendo dalla tecnica e dal periodo di esecuzione. Il ritratto della Città eterna si apre così con "Grandi Panorami" per proseguire con sezioni (Vedute, Roma antica, Piazze, Il Tevere e le sue sponde, San Pietro e il Vaticano) che via via stringono il campo su specifici ambienti cittadini.

Imago Urbis Romae. L'immagine di Roma in età moderna
Roma
Musei Capitolini, Palazzo dei Conservatori, Piazza del Campidoglio 1
Dall'11 febbraio al 15 maggio 2005.
Orario: dal martedì alla domenica dalle ore 9.00 alle ore 20.00; lunedì chiuso.
Bigletto: comprensivo di ingresso ai Musei Capitolini, intero € 7,80; ridotto € 5,80. Acquisto e accesso dalla nuova biglietteria di Palazzo dei Conservatori.
Info e prenotazioni: tel. 0639967800. Informazioni: 24 ore su 24. Prenotazioni: lunedì-sabato 9-13.30; 14.30-17.00. www.museicapitolini.org