Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Mantova, Lombardia

Oltre 200 Artisti, 110 appuntamenti, per cinque giorni di musica, cultura e qualità

Mantova Music Festival 2005

Archivio 2005

Data di pubblicazione: 30 May 2005

LogoMusica, cultura e impegno civile invadono per cinque giorni, dal 1 al 5 giugno 2005, le strade, le piazze, i teatri e i palazzi della città e della Provincia di Mantova e di Reggio Emilia. Nato per iniziativa di un gruppo di intellettuali che volevano proporre un’alternativa al Festival di Sanremo, il Mantova Musica Festival giunge alla seconda edizione con nuove adesioni e nuove iniziative. Ci sarà la canzone, ma anche le nuove tendenze, l’elettronica, le nuove frontiere, il jazz e la musica contemporanea. E poi ancora dibattiti, monografie, presentazioni di libri, la satira e l’incontro tra la musica e il teatro. La gran parte degli spettacoli sarà gratuita.

Tanti gli artisti e i personaggi che anche quest'anno saranno presenti a Mantova, a cominciare da Elio e le Storie Tese con un eccezionale spettacolo inedito con l'Orchestra del Conservatorio di Mantova, così come inediti sono Fanfaroy, il concerto di Roy Paci con quattro bande musicali (Aretuska, Gangbé Brass Band, Jaipur Kawa Brass Band, "King" Naat Veliov & Original Kocani Veliov), la serata di musica e satira con Flavio Oreglio e Two Guitar Players e il particolare connubio di teatro-canzone con Marina Massironi e Carlo Fava. Ma anche diversi importanti ritorni: due fra tutti, Paolo Hendel e Marco Paolini con i Mercanti di Liquore.

Ci saranno ancora le monografie, "Vita in musica", con la presenza di artisti come Giovanna Marini, Jovanotti, Mauro Pagani, Alice, Morgan, Omar Pedrini, Shel Shapiro, Stefano Bollani e un ricordo di Piero Ciampi; e le presentazioni dei libri, veri e propri happening nel tendone di Piazza delle Erbe.

Dei circa seicento artisti che si sono proposti per la seconda edizione del Festival, ne sono stati selezionati trentadue. Ventiquattro si esibiranno al teatro Ariston, quattro apriranno invece i concerti di jazz in piazza Leon Battista Alberti e quattro, infine, inaugureranno gli showcase pomeridiani dedicati alla musica contemporanea nella Galleria Disegno.

Cuore del festival resta la Rassegna del Teatro Ariston, dove per quattro sere saranno presentati i 24 artisti selezionati. Ospiti e "testimonial" della serata saranno Eugenio Finardi, Gino Paoli, Roberto Vecchioni, Teresa de Sio, Carlo Marrale, YoYo Mundi, Vallanzaska, Tetes de Bois, Remo Remotti, Pinomarino e Suso. Come nella prima edizione, sul palco dell'Ariston, a presentare le quattro serate, sarà l'attrice Pamela Villoresi, affiancata quest'anno da Paolo Hendel.

A conclusione della giornata, sul palco della Piazza delle Erbe ci sarà il Dopofestival, che in questa edizione porta il titolo di Sana e Robusta Costituzione, con Lidia Ravera, Nando Dalla Chiesa e Fulvio Scaparro che di volta in volta accoglieranno, assieme al pubblico, i molti ospiti per coinvolgerli in conversazioni libere e stimolanti.

All'inizio del Festival, gli organizzatori consegneranno al sindaco di Mantova 175 bicilette, tutte uguali, rosse, con il marchio del Mmf. Saranno a disposizione di tutti, gratuitamente, reperibili nei parcheggi di Mantova Parking dove si potrà lasciare la macchina. Al termine del Festival, le bici rosse rimarranno a Mantova per offrire ai turisti un'alternativa ecologica alle automobili.

Mantova Music Festival 2005
Dal 1 al 5 giugno 2005.
Per informazioni: Infoline 0376.323620.
Il programma su: www.mantovamusicafestival.it