Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Sesto S. Giovanni e vari comuni lombardi, Lombardia

Danze, canti e tradizioni di popoli spesso dimenticati

Lo Spirito del Pianeta

Archivio 2005

Data di pubblicazione: 20 June 2005

Danza tradizionaleFino al 26 giugno, il Palasesto di Sesto San Giovanni accoglie un Festival che dà spazio all’espressione dei più marginali fra i popoli, agli sconfitti della storia, agli ostinati perpetuatori di un passato che non vuole morire, quello in cui uomo e terra vivevano in equilibrio. Aztechi e Dogon, Eveni e Cree, Maasai e Aborigeni raccontano la loro cultura attraverso i loro canti e le loro danze.

Contemporaneamente, il festival diventa itinerante e i gruppi etnici potrano le loro musiche, i loro colori, le loro antiche storie in vari comuni lombardi.

Voglio farsi ammirare e soprattutto ascoltare. Si dipingono i volti e vestono gli antichi costumi per parlare della loro dignità e delle loro convinzioni. Parlano di rispetto per il prossimo, con le sue diversità di razza, culto, abitudini. E chiedono rispetto, per sè stessi e per la Terra, che ha nutrito e protetto l'uomo dall'alba dei giorni. Ci saranno canti, danze e musica, ma anche laboratori, conferenze e esposizioni di artigianato.

Lunedì 20 giugno, la giornata è dedicata al Congo con canti e danze tradizionali e una conferenza sulla cultura del Paese. Martedì 21, è la volta dei Monaci Tibetani che inizieranno anche la costruzione di un Mandala medicina che terminerà domenica 26 giugno. Il 22 giugno tocca agli Eveni, popolazione russa della Kamchatka. La Bolivia è la protagonista della giornata di Giovedì 23 giugno con la sua cultura e le danze tradizionali. Seguono, il 24 giugno, gli Aborigeni dell'Australia e, il 25, gli indiani Cree delle praterie canadadesi.

Domenica 26, la chiusura del Festival vede una conferenza sul turismo responsabile con la partecipazione dei gruppi, un seminario di danze e percussioni tenuto dal gruppo Dogon (Mali), una conferenza sulla cultura Maasai, la distruzione del Mandala dei Monaci Tibetani e, per finire, l'esibizione di tutti i gruppi etnici.

A partire dal 22 giugno, i vari gruppi portano i loro spettacoli gratuiti in giro per la Lombardia. Gli Aborigeni saranno a Cermenate (Co) il 22; il 23 li vede a Colonno (Co), mentre gli Eveni saranno a Morbegno (So) e gli Aztechi a Tavazzano (Lodi). Il 24 giugno, ci saranno i Dogon a Menaggio (Co) e gli Aztechi a Iseo (Bs). I Cree saranno a Cerro Maggiore (Mi), il 26 giugno. Di nuovo gli Aztechi a Schignano (Co), il 30 giugno, mentre, lo stesso giorno, a Morbegno (So) si esibirà il gruppo italiano F.B.A. Ancora canti e danze da Messico, Bolivia e Burkina Faso venerdì 1 luglio a Muggiò (Mi). Saranno gli Aztechi a concludere la tournée, giovedì 21 luglio, a Presezzo (Bg).