Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Rimini, Emilia-Romagna

Festival del Mondo Antico

Ma come è attuale questo antico!

Archivio 2005

Data di pubblicazione: 21 June 2005

LogoDal 23 al 26 giugno 2005, i luoghi monumentali di Rimini e fuori Rimini (l’Anfiteatro romano, il Museo della Città, la Rocca Malatestiana di Mondaino e il Museo Civico Archeologico di Verucchio) sono coinvolti nella kermesse con proposte serie o ludiche, per adulti o per bambini, tutte di ampia divulgazione, per far godere dell’antichità in tutte le sue espressioni - storiche, artistiche, letterarie, filosofiche, scientifiche, politiche, religiose... - e per soprire i suoi valori e le sue suggestioni latenti nella contemporaneità.

Già da sei anni, Rimini propone con successo nell'Anfiteatro romano letture-spettacolo di autori antichi presentate da celebri studiosi. Oggi i tempi sono maturi per fare di più. I romanzi storici tirano, i documentari sui popoli antichi hanno grande successo, al cinema Achille e Alessandro fanno cassetta. E sta per arrivare anche la fiction: è Hbo, lo stesso di Sex and the City il principale produttore della serie televisiva Roma che entrerà nelle nostre case il il prossimo inverno. Sembrerebbe che l'antico sia di moda. Perché allora non dedicargli una festa?

Festa per la quale sono stati "disturbati" alcuni protagonisti della scena culturale italiana - tra gli altri Andrea Giardina, Silvia Ronchey, Massimo Cacciari, Emanuele Severino, Valerio Massimo Manfredi, Lorenzo Braccesi, Ivano Dionigi, Giovanni Pettinato, Luciano Canfora, Ezio Raimondi, Salvatore Settis, Carlo Augusto Viano - affiancati da altrettanti illustri colleghi stranieri - Ralph Jackson, Marc Augé, Bernard Andreae e il premio Nobel Derek Walcott.

Nel programma ce n'é per tutti i gusti, dal seminario sui ferri e le pozioni di un medico chirurgo riminese del II secolo alle conversazioni con i nuovi autori dell'antico, dal laboratorio di epigrafia "per tutti" al convegno dedicato all'uso politico e culturale del mito di Costantino il Grande, dal dialogo con Valerio Massimo Manfredi sulla modernità di Alessandro Magno alle passeggiate alla scoperta della Ariminum romana, dallo scavo in diretta di una tomba villanoviana ai corsi di cucina romana, dalla possibilità di ritrovare l'antico nelle parole di alcuni tra i più noti cantautori italiani alla rassegna "Antiquaria nel cinema", con la proiezione di film a tema.

Uno spazio particolare sarà dedicato ai bambini, affascinati dai misteri dell'antichità ormai più degli adulti. A loro il festival dedica "La paletta dell'archeologo", un'esperienza di laboratorio di scavo, e "Il latino vicino a noi", navigazione commentata nel web alla scoperta dei siti che parlano latino.

Festival del Mondo Antico
Rimini
Dal 23 al 26 giugno 2005
Il programma su: www.comune.rimini.it