Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Santarcangelo, Emilia-Romagna

Il Festival dei Teatri

Il comizio di Paolo Rossi e le danze di Jioao Fiadeiro

Archivio 2005

Data di pubblicazione: 1 July 2005

Immagine di una passata edizioneAlla ricerca di linguaggi sempre nuovi e inediti, torna, dal 1 al 10 luglio, il Festival dei Teatri che, nell’ambito del teatro di ricerca e di avanguardia, è il più vecchio d’Italia: quest’anno compie 35 anni. Le tre sezioni in cui è organizzato sono dedicate all’incontro del teatro rispettivamente con la musica, la danza e la società. Come sempre, sono i giovani i protagonisti del Festival, ma non mancano nomi prestigiosi, come Sandro Lombardi, Paolo Rossi e Jioao Fiadeiro.

La guerra in Iraq, l'immigrazione clandestina, l'identità culturale. Sono impegnativi i temi trattati dai giovani artisti emergenti. Accanto a loro però ci sono nomi più importanti come Jioao Fiadeiro, il coreografo portoghese maestro della nuova danza, per la prima volta in Italia (8, 9 e 10 luglio) o la Socìetas Raffaello Sanzio (1, 2 e 3 luglio). E lunedì 4, è la volta di Paolo Rossi e del suo "comizio" di protesta per la situazione del teatro in Italia al termine di un corteo per le "contrade", le viuzze medievali del centro storico di Santarcangelo.

Se tutto deve essere nuovo e sperimentale, anche il programma musicale è all'insegna della contaminazione, una fusione di musica jazz, pop, etnica, commerciale ed elettronica. I gruppi vengono da lontano, Polonia, Stati Uniti, Angola, Senegal, Giappone, India. Anche in questo caso alcuni concerti sono di livello internazionale.

Il Festival chiude in grande stile, il 10 luglio, a Villa Torlonia, dove Sandro Lombardi è protagonista di "Pascoli", una serata dedicata al poeta di San Mauro di Romagna.

Festival dei Teatri
Santarcangelo (Rimini)
Dal 1 al 10 luglio 2005.
Info: tel. 0541.622016.
Biglietteria: tel. 0541 623149.
www.santarcangelofestival.com