Viaggi Magazine - vacanze offerte voli alberghi cartine guide foto mostre manifestazioni

Modena, Carpi, Sassuolo, Emilia-Romagna

Festival Filosofia

Qual è il gusto degli atomi?

Archivio 2005

Data di pubblicazione: 14 September 2005

Aristotele contempla il busto di OmeroCuore del Festival saranno, ancora una volta, le lezioni di grandi maestri del pensiero contemporaneo, dal filosofo francese Jean-Luc Nancy, a Peter Sloterdijk, uno dei pensatori tedeschi più innovativi e provocatori, dal biologo Edoardo Boncinelli allo psichiatra Vittorino Andreoli, da Umberto Galimberti al teologo Jürgen Moltmann, dal filosofo e storico dell’arte Georges Didi Hubermann al supervisore del Festival Remo Bodei. E ancora, l’ex garante della privacy Stefano Rodotà, il priore delle Comunità di Bose Enzo Bianchi, lo studioso della Cina François Jullien, il filosofo sloveno Slavoj Zizek, Salvatore Natoli, Ermanno Bencivenga, Emanuele Severino, Derrick De Kerckhove, Roberta De Monticelli, Jean-Luc Marion, Silvia Vegetti Finzi e il semiologo Paolo Fabbri.

Dopo felicità, bellezza, vita e mondo, temi delle precedenti edizioni, quest'anno il festival affronterà la sfera della percezione e del rapporto fra noi e ciò che ci sta attorno: vedere, sentire, toccare, gustare, annusare, ma anche percepire il dolore, provare il piacere, interrogarsi sulle neuroscienze, riflettere sul rapporto tra mondo sensibile e sovrasensibile, sull'educazione dei sensi nella cultura europea, ma anche in quella asiatica e africana.

Ricco il programma delle iniziative collaterali nelle quali il tema dei sensi coinvolge la letteratura e il teatro (con viaggi nelle città invisibili di Calvino, Alessandro Piperno lettore di Proust e un "Processo a Platone"), il cinema (con "Musikanten", di Franco Battiato, direttamente dalla Mostra di Venezia e una rassegna sul cinema indiano), la gastronomia (con le cene filosofiche che l'Accademico dei Lincei Tullio Gregory ha ideato per i ristoranti delle tre città). E ancora, le letture musicate, i libri, le iniziative per bambini e ragazzi, la caccia al tesoro virtuale "Sensorama" su www.icinquesensi.carpidiem.it. Ritornano le conversazioni con i filosofi sui treni che collegano Modena, Carpi e Sassuolo, e le e narrazioni sulle panchine.

Diciassette le mostre, che spaziano dall'opera grafica di Picasso all'installazione sul tatto dell'americano Dennis Oppenheim, dalla "Mensa delle culture" di Michelangelo Pistoletto ai volti dei Lama buddisti immortalati da Melina Mulas, dall'opera di Claudio Parmiggiani alle fotografie che Luigi Ghirri scattò nell'atelier di Giorgio Morandi affiancate a venti opere rare o mai viste del pittore bolognese, dai ritratti dei protagonisti dell'arte internazionale che dalla fine degli anni Quaranta frequentavano la biennale di Venezia fino ai disegni realizzati nei lager da Alberto Cavallari.

Festival Filosofia
Modena, Carpi, Sassuolo
Dal 16 al 18 settembre 2005
Info: tel. 059 421210
www.festivalfilosofia.it